Tipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenze

La scelta di un TV LED LCD è una decisione che durerà per molti anni, quindi dovresti prestare attenzione ai suoi parametri prima di acquistare. Paradossalmente, uno schermo di grandi dimensioni e
una risoluzione 4K non garantiscono sempre la massima qualità dell’immagine. In questo post spiegheremo la differenza tra le tecnologie Edge LED e Direct LED.
Tipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenze

Tipi di retroilluminazione a matrice nei televisori LED LCD

Dalla fine degli anni ’90, i display LCD hanno iniziato a sostituire gli schermi CRT, spingendoli completamente fuori dal mercato. Cosa possiamo dire di loro dopo più di vent’anni di presenza nelle nostre case? TV e monitor LCD non perdono popolarità e sono ancora al top. Né gli schermi al plasma, né la moda di recente OLED li hanno superati. https://gogosmart.ru/texnika/televizor/texnology/amoled-ili-ips-chto-luchshe.html Negli anni è cambiato solo il tipo di illuminazione della matrice. In precedenza, per illuminarlo venivano utilizzate lampade fluorescenti a catodo freddo (CCFL), oggi vengono utilizzati diodi a emissione di luce (LED) molto più efficienti dal punto di vista energetico. Sfogliando le offerte dei negozi online, ti imbatterai sicuramente nel termine TV LED. Ricorda che questo è solo un TV LCD retroilluminato a LED e non ha nulla a che fare con la tecnologia OLED.

  1. LED diretto : i diodi sono posizionati sotto la matrice e rimangono accesi per l’intera operazione del televisore. Nel caso della retroilluminazione diretta, i produttori utilizzano spesso ciò che è noto come attenuazione locale per ottenere neri più profondi.
  2. Edge LED – I LED sono posizionati lungo i bordi della matrice. Questa è una soluzione di risparmio energetico, ma come vedrai in seguito, porta a un’illuminazione dello schermo non uniforme.

La posizione dei LED ha un impatto significativo sulla qualità dell’immagine. Nel resto dell’articolo cercheremo di discutere in dettaglio ciascuna di queste tecnologie e trovare la risposta alla domanda Edge LED o Direct LED.
Tipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenze

Direct LED – Matrice LED dimmerabile locale per TV

L’attenuazione locale diretta del LED è una tecnologia avanzata che offre neri profondi. Attraverso l’uso del controllo della retroilluminazione, l’immagine acquisisce una qualità che non è disponibile sui tradizionali televisori DLED. Si ottiene un contrasto maggiore. Le aree luminose vengono attenuate in modo indipendente, lasciando chiaramente visibili le aree luminose. Questa è un’ottima alternativa per coloro che cercano una TV LED ma non vogliono sopportare gli svantaggi di Direct o Edge. Nelle specifiche TV, puoi spesso trovare il termine Full Array Local Dimming (Samsung usa il termine Direct Full Array), questo non è altro che una retroilluminazione diretta con zone. Sono installati in televisori di fascia media e alta. Nei modelli più costosi troverai fino a 1000 zone, in quelli più economici, di solito solo 50-60.
Tipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenze

Vantaggi e svantaggi dell’illuminazione diretta

La retroilluminazione DLED convenzionale presenta molti svantaggi oltre all’illuminazione a matrice. I televisori con tecnologia Direct LED hanno principalmente problemi con il nero, che sui loro schermi assume spesso sfumature di grigio. Tuttavia, il LED diretto non è così male se combinato con l’attenuazione locale. Elimina la maggior parte delle carenze della tecnologia sottostante. Le immagini rimangono luminose e nitide, mentre le ombre acquistano profondità.

3 moderni televisori con Direct LED

Samsung UE55TU7097U

Questa è una TV LED 4K da 55″ che supporta HDR10+ e HLG. Il modello è dotato di un processore Crystal 4K, fornisce un’elevata qualità dell’immagine e colori naturali. Il sistema Game Enhancer è utile per i giocatori, garantisce un basso input lag. L’UE55TU7097U dispone anche di una gamma completa di sintonizzatori e un telecomando multi-tasking semplifica il controllo della TV e dei dispositivi collegati, mentre Tizen System 5.5 ti offre un comodo accesso alle ampie funzionalità della smart TV. Dimensioni TV con supporto: 1231x778x250 mm.
Tipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenze

Sony KD-55X81J

Si tratta di un modello da 55 pollici dotato di sensore 4K con refresh rate di 120 Hz, che ne garantisce l’elevata scorrevolezza. Il produttore si è occupato anche della sua qualità equipaggiando apparecchiature HDR10+, Dolby Vision e HLG, oltre al processore HCX Pro AI, che, grazie all’intelligenza artificiale, ottimizzerà automaticamente l’immagine per ottenere l’effetto migliore. Dimensioni TV con supporto: 1243x787x338 mm.

Xiaomi Mi TV P1

Questo è un dispositivo moderno con uno schermo LED Direct da 32 pollici e una frequenza di aggiornamento di 60 Hz. La tecnologia a matrice qui utilizzata garantisce un’incredibile qualità dell’immagine e ricchezza di colori, compresi i neri più intensi. Dimensioni TV con supporto: 733x479x180 mm.
Tipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenzeDirect LED o Edge LED, quale retroilluminazione scegliere e quale rifiutare: https://youtu.be/P0CCeS9R6yU

Edge LED – che cos’è?

Nei televisori con tecnologia Edge LED, i diodi di retroilluminazione bianchi sono posizionati solo ai bordi della matrice (nei modelli più economici, questo può essere solo uno o due bordi). Affinché la luce dei LED raggiunga le aree più lontane, è necessario un modulo LGP per diffonderla. Gli schermi LED Edge retroilluminati sono sottili ma hanno problemi con l’illuminazione uniforme. Una fila di LED non è sufficiente per una buona illuminazione dell’intero contenuto del display, e anche un modulo speciale qui non aiuta molto. In genere, l’immagine sarà più luminosa ai bordi che al centro. Allo stesso tempo, le aree nere non saranno così scure come dovrebbero. Tuttavia, i TV LED Edge hanno un rapporto di contrasto migliore rispetto ai normali televisori retroilluminati.

Vantaggi e svantaggi dell’illuminazione dei bordi

A causa del basso numero di LED, i TV LED Edge sono economici da utilizzare. Impressionano per la snellezza dello schermo, che sembra buono all’interno. Edge LED è limitato quando si tratta di riproduzione naturale dei colori. A peggiorare le cose, Edge LED non è l’opzione più economica perché la tecnologia richiede un modulo di distribuzione LGP dedicato.

TV LED Edge

LG 32LM558BPLC

Le tecnologie Edge LED, HDR10+ e Quantum HDR qui utilizzate garantiscono una qualità cinematografica dell’immagine, mentre Dolby Digital Plus fornisce un sistema audio surround e ti consente anche di adattarlo al contenuto che stai guardando. Dimensioni TV con supporto: 729x475x183 mm.

Samsung UE32N4010AUXTipi di retroilluminazione a matrice Edge LED e Direct LED: qual è il migliore e quali sono le differenze

Si tratta di un televisore a matrice HD da 32 pollici, perfetto per una camera da letto o una cameretta dei bambini. La modalità Digital Clean View utilizzata qui fornisce colori naturali, mentre la modalità Film regola le impostazioni dell’immagine per rendere la visione di film ancora più piacevole. Dimensioni TV con supporto: 737x465x151 mm.

Rate this post
Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: