Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare

Capiamo perché il televisore si rompe durante il funzionamento, dopo averlo acceso e spento, e cosa fare in una determinata situazione (LCD, plasma, cinescopio). Il verificarsi di qualsiasi rumore estraneo durante il funzionamento del televisore provoca sempre sconcerto per l’utente. Ma questo non indica sempre la presenza di malfunzionamenti, guasti. Ad esempio, se una TV prodotta da LG o Sony si rompe all’accensione (durante i primi 5-10 secondi), questa è completamente considerata la norma. Un corrispondente promemoria è disponibile anche nelle istruzioni tecniche ufficiali. Tuttavia, se prima la crepa era completamente assente e nel tempo ha persino iniziato a intensificarsi, allora con un alto grado di probabilità si tratta proprio di un guasto tecnico.
Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare

Quello che devi sapere sul merluzzo, scatta quando la TV è accesa

È condizionatamente possibile distinguere 3 categorie principali di situazioni in cui la TV si rompe e scatta durante il funzionamento:

  1. Matrimonio in fabbrica . Nella maggior parte dei casi è associato ad una errata installazione del sistema di altoparlanti (altoparlanti che vibrano eccessivamente durante l’emissione sonora) o ad un errato funzionamento degli elementi di alimentazione (in particolare, induttanze).
  2. Violazione delle regole di funzionamento . Tutti sono descritti in dettaglio nel manuale utente, che è necessariamente fornito con il televisore. I motivi più comuni: accanto alla TV c’è un router, un forno a microonde, un telefono cellulare e altre fonti di interferenze radio. Il crepitio può verificarsi anche quando il televisore è collegato a una presa collegata ad altri dispositivi elettrici ad alto consumo di corrente (tra 700 e 800 Wh).
  3. Rottura tecnica . Ciò è particolarmente vero per i televisori che hanno già più di 5 – 7 anni dalla data di acquisto, mentre vengono utilizzati attivamente (ovvero vengono accesi quotidianamente).

I difetti di fabbrica compaiono, di norma, nei primi 3-10 giorni dalla data di acquisto del televisore. E in questi casi, non ci sono problemi con il cambio di attrezzatura. Ma è anche necessario verificare se l’utente viola le regole operative specificate nel manuale. Molto spesso è:

  • La TV è collegata ad una presa, dalla quale vengono alimentati altri 2 – 3 dispositivi;
  • il televisore è troppo vicino a una parete oa un radiatore (causa surriscaldamento).

Situazioni tipiche in cui la TV potrebbe “rompersi”

Ci sono molte ragioni per cui la TV si rompe durante il funzionamento. Il suono estraneo può verificarsi sia quando lo si accende che quando il televisore è già funzionante o completamente spento (cioè è passato in “modalità standby”):

  1. Il cracking quando si accende la TV  nella maggior parte dei casi è normale e non indica alcun guasto o malfunzionamento. Si verifica principalmente a causa del trasferimento dell’alimentazione alla modalità di maggiore consumo di corrente. Questo potrebbe indicare che la TV potrebbe presto guastarsi? No.Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare
  2. Silenzioso crepitio durante il funzionamento . Indica un malfunzionamento nel funzionamento del trasformatore o uno scarso adattamento delle spire del sistema di deviazione.
  3. Un crepitio silenzioso quando la TV è spenta , di norma, indica una stretta vicinanza a fonti di interferenza radio. Questi sono forni a microonde o router (router). E potrebbe anche indicare una tensione instabile nella rete elettrica a cui è collegato il televisore. In particolare, una delle cause più comuni è un aumento a breve termine della tensione superiore a 235 – 240 Volt o un disadattamento di frequenza di 50 Hz.

Vale anche la pena ricordare che i televisori sono dispositivi tecnicamente complessi. E la maggior parte dei componenti al loro interno sono realizzati in plastica e metallo. Durante il funzionamento, il televisore si riscalda leggermente. E dal corso scolastico di fisica è noto che i corpi si espandono in questo caso. Di conseguenza, questo può anche essere fonte di merluzzo. Ma non è permanente.
Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare

Televisori rotti con un cinescopio

Sebbene tali televisori non siano più prodotti dalla maggior parte dei produttori, sono ancora utilizzati attivamente in molte famiglie. E per loro, anche il crepitio all’accensione o allo spegnimento è un fenomeno normale, che indica una “scarica del cinescopio” (cioè viene attivato un sistema che elimina la carica statica). Se l’immagine è normale durante il funzionamento, non vengono visualizzati artefatti grafici, quindi non dovresti preoccuparti di un possibile guasto. E se il set-top box TV crepita, anche questa è condizionatamente considerata la norma. Ma solo se il crepitio non dura più di 10 – 15 secondi dopo averlo acceso o spento. Tutte le altre situazioni possono essere considerate anormali, cioè richiedono l’attenzione del telemaster. Se il crepitio è accompagnato da vari tipi di “artefatti” sullo schermo, la formazione di rumore sull’immagine,

È pericoloso utilizzare il televisore in questo stato! Deve essere completamente diseccitato, quindi contattare il centro di assistenza.

Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare
Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare

Quando il crepitio indica un malfunzionamento

Se la crepa è simile al suono di una pistola stordente, ciò indica un’interruzione elettrica tra gli elementi del circuito stampato o dell’alimentatore. E questo indica già la presenza di un grave malfunzionamento tecnico. Si consiglia di spegnere completamente la TV e contattare gli specialisti del centro di assistenza per assistenza.

IMPORTANTE! Ma provare a smontare la TV da soli non ne vale la pena. Lo stesso alimentatore ha condensatori ad alta capacità. La loro scarica è abbastanza per causare danni irreparabili alla salute o addirittura portare alla morte! E durante lo smontaggio, puoi facilmente danneggiare i cavi, i contatti: le riparazioni successive costeranno molte volte di più.

Perché c’è una crepa sulla TV e cosa fare quando sono necessarie riparazioni: https://youtu.be/Uov56YpizWg

Perché la TV scoppietta di notte?

Ciò indica uno scarso contatto della spina collegata alla presa o la presenza di danni all’isolamento del cavo di alimentazione, che provoca scariche di corrente a breve termine. E questo accade non solo di notte, è proprio in quest’ora del giorno che molto spesso prestano attenzione alla presenza di suoni estranei nel lavoro delle apparecchiature.

La TV crepita e non si accende

A volte questo è anche accompagnato da un ronzio a bassa o alta frequenza. Indica un malfunzionamento nel funzionamento dell’alimentatore o dell’elemento di scansione della linea. Se il ronzio è accompagnato da immagini o artefatti sonori, ciò indica che non esiste un meccanismo di filtraggio della tensione di ingresso. Eliminato installando un limitatore di sovratensione o uno stabilizzatore di tensione.

Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare
Artefatti dell’immagine

Gli altoparlanti scricchiolano

Se gli altoparlanti della TV crepitano quando il volume del suono viene aumentato, significa che la loro membrana è danneggiata. Questo accade con televisori che hanno più di 5 anni o se l’utente imposta spesso il livello sonoro al massimo. Puoi risolvere questo problema modificando le impostazioni dell’equalizzatore (riducendo il bilanciamento dei bassi) o sostituendo completamente l’acustica. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di collegare altoparlanti esterni tramite una porta RCA (3,5 mm) o tramite Bluetooth (solo Smart TV).

Cosa fare con i suoni estranei durante il funzionamento del televisore

Azioni consigliate se la TV si rompe:

  1. Assicurarsi che la presa a cui è collegato il televisore abbia la tensione e la frequenza corrette. Nella tecnologia moderna sono installati alimentatori universali. Consentono di alimentare la tensione della TV nell’intervallo da 110 a 220 volt. La frequenza deve essere sempre 50 Hz.Cracking quando la TV funziona: cosa lo causa e cosa fare
  2. Assicurati che la presa sia perfettamente funzionante. La rottura può indicare uno scarso contatto tra la spina e i “petali di atterraggio” che si trovano all’interno della presa.
  3. Assicurarsi che non vi siano danni all’isolamento nel cavo di alimentazione. Possono anche essere microfessure poco appariscenti nei punti di piega.
  4. Assicurati che si verifichino crepitii nel televisore. I suoni estranei possono essere emessi anche da vari set-top box TV (ricevitore DVB2, lettore DVD, ricevitore satellitare, sistema di altoparlanti esterni e così via).
  5. Rimuovere il più lontano possibile (almeno 3 metri) i dispositivi che possono essere potenziali fonti di interferenza radio. In particolare, router, forni a microonde, ripetitori GSM, amplificatori di segnale WiFi, telefoni cellulari e cordless, gamepad wireless, tastiere, mouse per computer e altri dispositivi Bluetooth. Tutti possono causare crepitio negli altoparlanti della TV, specialmente nei modelli più vecchi (dove non c’è un isolamento acustico di alta qualità dalle interferenze radio).

Se tutti i suggerimenti e le raccomandazioni di cui sopra non hanno portato al risultato desiderato, si consiglia di chiedere aiuto a un centro di assistenza autorizzato del produttore. Di norma, i suoi dati di contatto sono indicati nel manuale utente.

In totale, il crepitio durante il funzionamento della TV non indica sempre che è difettoso o che deve essere portato in un centro di assistenza per la diagnostica. Se ciò si verifica solo all’accensione e allo spegnimento, questa è la norma nel 99% dei casi. Quando il crepitio è costante o accompagnato da interferenza sullo schermo, indica la presenza di un malfunzionamento tecnico.

Rate this post
Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: