Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinout

Connettori e cavi HDMI per loro: tipi e panoramica. Sebbene il connettore HDMI si sia affermato saldamente come standard per il collegamento di componenti elettronici, ci sono anche utenti che non hanno ancora avuto il tempo di comprenderne la complessità e le caratteristiche. In questo articolo parleremo di questa interfaccia: di connettori HDMI e tipi di cavo, come scegliere quello giusto e parleremo anche dei suoi vantaggi e svantaggi.

Che cos’è un connettore HDMI: una descrizione generale

HDMI è uno standard per la trasmissione simultanea di segnali video e audio. Ha un’elevata velocità di trasferimento dei dati, non comprime i dati e l’immagine e il suono vengono trasmessi nella loro qualità originale. Viene utilizzato per collegare monitor TV e dispositivi mobili, ma i contenuti audio possono anche essere trasmessi semplicemente tramite l’interfaccia.

Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinout
Connettore HDMI
Oggi, la versione 2.1 è rilevante per HDMI. È apparso nel 2017 ed è stato chiamato Cavo HDMI Ultra High Speed.

Il cavo è compatibile con le interfacce della precedente generazione, infatti è cambiata solo la banda.

Tipi di connettori HDMI

Oggi in vendita puoi trovare una varietà di cavi. Le loro dimensioni possono variare da standard a piccolo (mini). Alcuni possono avere 1 uscita standard (A) e un secondo micro (C). Tali, ad esempio, vengono utilizzati per collegare telefoni cellulari, fotocamere e altre apparecchiature di piccole dimensioni a un laptop o TV. Le loro dimensioni non hanno assolutamente alcun effetto sulla velocità di trasmissione audio o video. Tipi di connettori:

  • Il tipo A è un connettore di dimensioni standard, che si trova nella tecnologia di grandi dimensioni.
    Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinout
    Tipi di connettori
  • I tipi D e C sono versioni più piccole dei cavi HDMI. Di solito si trovano su dispositivi più piccoli come laptop, laptop sottili, videocamere.
  • Il tipo B è un cavo con un canale video esteso che trasmette immagini con una qualità superiore a 1080p, ma nella pratica viene utilizzato raramente.
  • Il tipo E è un connettore con un lucchetto, il cui compito principale è fissare saldamente il cavo per evitare la disconnessione. Comunemente utilizzato su alcuni dispositivi multimediali e anche nelle automobili.

Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinoutTipi di cavi.

  • HDMI 1.0-1.2 . Può essere costruito per funzionare a 720p e 1080i e ha una larghezza di banda di 5 Gbps.
  • HDMI dedicato alle auto . Ha le stesse capacità del suo predecessore, ma può sopprimere le interferenze da sistemi di veicoli di terze parti. Tipicamente utilizzato per collegare lettori audio e dispositivi dotati di display video.
  • HDMI 1.3-1.4 . Supporta la risoluzione 4K a 30Hz, oltre a Deep Color e 3D. La velocità di trasferimento può raggiungere fino a 10 Gbps.
  • HDMI con prestazioni ad alta velocità per auto . Niente di diverso dal precedente, ma con ottimizzazione per le auto.
  • HDMI2.0 . Questa versione del cavo può funzionare in modo stabile con una risoluzione 4K. Supporta 60Hz, HDR e un’ampia gamma di colori. Larghezza di banda – 18 Gbps.
  • HDMI 2.1 . Questa versione funziona stabilmente con una risoluzione di 8K a 120Hz, supporta anche l’HDR e la velocità di trasferimento dei dati è di 48 Gbps. Non teme le interferenze che possono creare reti wireless.
Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinout
Cavo HDMI

Vale la pena notare che per i monitor da gioco 4K con una frequenza di aggiornamento di 240 Hz, un cavo HDMI non funzionerà. Sarà in grado di funzionare in modo stabile solo a 120 Hz e, per ottenere una frequenza di aggiornamento più elevata, dovrai ridurre la risoluzione a Full HD.

piedinatura

I cavi HDMI di solito utilizzano 19 pin, 5 gruppi di 3 core e altri 4 vengono forniti separatamente. A ciascuno viene assegnato un numero. I primi 9 sono responsabili del segnale video, poi ci sono 3 contatti responsabili della frequenza di clock dello schermo (Hz). I pin 13, 14 e 15 sono pin di servizio e i restanti 3 sono il rilevatore di connessione e l’alimentazione. Non esiste una marcatura a colori generalmente accettata per i nuclei, quindi i produttori possono usarne di propri. Ma di solito i principali sono divisi in 3 gruppi in questo ordine: rosso, verde e blu. Il primo filo è dipinto di bianco per ridurre al minimo la possibilità di errori di cablaggio.

Ha vissutoSegnaleGruppo
unoDati TMDS2+    Rosso (A)
2Schermata Dati TMDS2
3Dati TMDS2 –
quattroDati TMDS1+    Verde (B)    
5Schermata Dati TMDS1
6Dati TMDS1 –
7Dati TMDS0+    Blu (C)    
ottoSchermata Dati TMDS0
9Dati TMDS0 –
dieciOrologio TMDS +    Marrone (D)
undiciSchermata dell’orologio TMDS
12Orologio TMDS-
13CEC
quattordiciUtilità/HEAC +Giallo (E)
quindiciSCL
16SDA
17Terra DDC/CECGiallo (E)
diciottoPotenza (+5V)
19Rilevata hot plugGiallo (E)

Nella tabella puoi vedere quale contatto è responsabile di cosa. I colori dei contatti minori sono generalmente lasciati invariati.

Vantaggi e svantaggi dell’interfaccia HDMI quando si collega un televisore

Quasi tutti i moderni TV e ricevitori hanno un’interfaccia HDMI. Gli utenti preferiscono usarlo come metodo di connessione principale. I suoi principali vantaggi includono:

  • non è necessario utilizzare molti fili, poiché sia ​​il suono che il video vengono trasmessi su un cavo;
  • HDMI è comodo e semplice;
  • alta qualità di trasmissione dei dati;
  • la possibilità di collegare più dispositivi su un unico cavo.

Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinoutQuesto metodo non ha praticamente inconvenienti, ma dovresti prestare attenzione alla lunghezza e al tipo di cavo. Se hai bisogno di un cavo più lungo di 10 metri, dovrai utilizzare amplificatori e la trasmissione video 4K richiede HDMI versione 2.0 o 2.1. Uno dei vantaggi più importanti quando ci si collega a un televisore è la possibilità di cambiare il dispositivo di uscita senza scollegare il cavo. Ad esempio, una TV funziona in combinazione con una parabola satellitare, ma se necessario è possibile utilizzare lo stesso cavo per collegare un altro dispositivo di uscita.

Come scegliere il cavo HDMI giusto

Di norma, la qualità di un cavo HDMI dipende non solo dalla versione, ma anche dai materiali utilizzati. Anche il produttore è altrettanto importante, poiché l’utente non può testare il cavo al momento dell’acquisto. Se acquisti opzioni di budget, c’è un alto rischio di imbattersi in beni di bassa qualità. Dovresti iniziare determinando il connettore per il quale hai bisogno di un cavo. Ad esempio, i televisori utilizzano quasi sempre un connettore HDMI di tipo A standard, mentre i dispositivi portatili utilizzano connettori D o C.
Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinoutSuccessivamente, dovresti scoprire quale versione di HDMI supporta il dispositivo. Ad esempio, se hai bisogno di un cavo per il tuo computer, puoi controllare le specifiche pubbliche per la tua scheda grafica o processore. Di solito indicano in quale risoluzione massima e hertz possono visualizzare un’immagine. Con qualsiasi altro dispositivo la storia è simile, puoi sempre trovare le caratteristiche dei connettori di un determinato modello. Inoltre, i produttori di solito indicano la versione supportata sulla confezione del prodotto, soprattutto se la TV o la fotocamera supportano l’ultima generazione di HDMI. Ma il cavo stesso può essere acquistato con una riserva per il futuro. Il fatto è che cavi più moderni possono funzionare con interfacce obsolete. Pertanto, non puoi cercare informazioni sul dispositivo, ma semplicemente acquistare HDMI 2.1. Ma non dovresti contare sulla massima qualità dell’immagine usando un cavo obsoleto. Regole di base nella scelta di un cavo HDMI:

  1. Il connettore sul cavo e il dispositivo devono corrispondere.
  2. Il cavo non deve essere teso durante il funzionamento, quindi deve essere acquistato di lunghezza sufficiente.
  3. Il prezzo non è un indicatore di qualità. È meglio studiare le recensioni dei clienti sul prodotto di un particolare produttore, idealmente leggere il certificato, che indica sia le condizioni operative che le capacità tecniche.
  4. I cavi HDMI versione 2.0 e 2.1 sono più costosi dei loro predecessori. Questo deve essere preso in considerazione quando si sceglie.
  5. Più spesso è il cavo, meglio è. Riguarda la guaina protettiva, ridurrà significativamente la probabilità di interferenza e servirà anche come garanzia che il filo non venga danneggiato fisicamente.
  6. I conduttori in acciaio e alluminio non sono la scelta migliore per un cavo HDMI. Meglio optare per il rame, conduce bene il segnale e non costa molto di più.

Vale anche la pena notare che ci sono fili con placcatura in argento o addirittura in oro, ma non ha senso pagare in eccesso. Se l’efficienza della trasmissione aumenta, l’aumento è trascurabile. La doratura ha senso solo sui contatti in quanto può prolungare la vita del cavo. È meglio familiarizzare in anticipo con possibili problemi quando si collega un dispositivo tramite HDMI. Sebbene lì sia tutto estremamente semplice, i principianti potrebbero incontrare i problemi più ovvi.

Pro e contro dell’interfaccia HDMI

Oggi, quasi tutti i dispositivi di riproduzione di contenuti video sono collegati tramite HDMI. Il formato è così saldamente radicato nel mondo moderno che non è necessario sviluppare metodi di perdono di terze parti. I dispositivi collegati con un cavo HDMI possono eseguire la scansione delle proprie capacità per impostare automaticamente le impostazioni richieste. Le Smart TV, ad esempio, regolano autonomamente la risoluzione e la dimensione dell’immagine in modo che la TV visualizzi l’immagine con la migliore qualità possibile.
Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinoutI principali vantaggi dell’interfaccia HDMI:

  • È necessario un solo cavo per trasferire contenuti audio e video. Alcuni sono anche in grado di trasmettere una connessione Internet.
  • Le nuove versioni sono completamente compatibili con le specifiche precedenti
  • La larghezza di banda massima dei moderni cavi HDMI supera i 48 Gbps.
  • Il cavo è universale, può essere utilizzato per collegare diverse apparecchiature. Questo è molto conveniente se la casa ha molte apparecchiature con un’interfaccia HDMI.
  • Il connettore supporta HDR, HDTV, 3D e Deep Color. Ciò ti consente di goderti un’immagine di alta qualità su qualsiasi dispositivo.
  • Può essere trasmesso al segnale 4K, con l’uso di amplificatori la distanza è notevolmente aumentata.
  • I cavi HDMI hanno un prezzo molto inferiore rispetto all’alternativa più vicina, DisplayPort.

Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinoutGli svantaggi, forse, includono solo il raggio di trasmissione del segnale e molte versioni del cavo. La portata è sia un vantaggio che un meno, poiché 10 metri non sono sempre sufficienti per organizzare un grande home theater. E nel numero di versioni, puoi facilmente confonderti, il che porterà a problemi di punto in bianco.

Utilizzo di HDMI quando si collega un televisore

Utilizzando l’esempio di collegamento di una TV Samsung, puoi vedere come utilizzare un cavo HDMI. Quasi tutti i moderni televisori Samsung supportano la tecnologia Audio Return Channel. Questo è essenzialmente lo stesso standard HDMI, che aiuta a utilizzare un cavo per trasmettere audio e video, ma per i televisori Samsung il segnale viene trasmesso in due direzioni. Ciò riduce il ritardo già minimo e inoltre non distorce il suono. https://gogosmart.ru/texnika/televizor/texnology/hdmi-arc.html In poche parole, per collegare, ad esempio, un home theater, non è necessario utilizzare un cavo audio di terze parti. Per utilizzare la tecnologia HDMI ARC, è necessario un cavo con una versione almeno 1.4. È inoltre necessario collegare il cavo a un connettore speciale o al blocco One Connect.
Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinoutSe vengono utilizzati dispositivi di riproduzione esterni, devono supportare anche la tecnologia ARC. Potrebbe essere necessario configurare i dispositivi audio per funzionare con questo standard. Formati audio supportati dalla tecnologia ARC:

  • Dolby Digital con 5 altoparlanti e 1 subwoofer;
  • DTS Digital Surround con 5 altoparlanti e 1 subwoofer;
  • PCM in modalità a due canali (formato obsoleto, è supportato dai modelli rilasciati prima del 2018 compreso).

Adattatore HDMI per tulipani: https://youtu.be/jaWa1XnDXJY

Connessione

Per collegare una TV con supporto Smart TV, è necessario eseguire le seguenti manipolazioni:

  • preparare un cavo HDMI la cui versione sia superiore alla 1.4;
  • trova il connettore sulla TV contrassegnato ARC e collega il cavo ad esso;
  • collegare il cavo a un dispositivo di uscita come un ricevitore o un computer;
  • Se ci sono altoparlanti collegati alla TV, il suono verrà riprodotto attraverso di essi.

Connettori HDMI e cavi per loro: varietà, pinout
adattatore mini hdmi displayport
Come scegliere un cavo HDMI per collegare la TV: https://youtu.be/_5EEewodrl4

Risoluzione dei problemi

Se hai problemi di connessione o utilizzo della tecnologia ARC, dovresti provare le seguenti manipolazioni:

  • scollegare tutte le apparecchiature dall’alimentazione, quindi ricollegarle;
  • prova a scambiare l’ingresso e l’uscita del cavo;

Alcuni dispositivi potrebbero non essere conformi agli standard HDMI, questo è particolarmente vero per gli altoparlanti. Inoltre, il motivo più comune è l’uso di cavi di versione inferiore a 1.4. Puoi provare a sostituirlo.

Rate this post
Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: