Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è migliore

Cavo dell’antenna TV – come scegliere un cavo per la TV via cavo e digitale e come collegare correttamente il cavo dell’antenna. Per guardare la TV, è necessario non solo l’effettivo ricevitore televisivo, ma anche la capacità di utilizzare un’antenna di alta qualità che fornirà un segnale televisivo. Per fornire un segnale alla TV, è necessario un cavo speciale. Se è stato selezionato in modo errato o è danneggiato, la qualità di visualizzazione non può essere garantita.
Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreTale cavo sarà collegato all’antenna da un lato e al ricevitore o alla TV dall’altro.

Anche se si utilizza un buon cavo, durante la connessione è necessario verificare la qualità della connessione. In questo caso, va tenuto presente che un adattamento allentato, macchie di sporco o tracce di corrosione possono ridurre notevolmente la qualità del segnale televisivo ricevuto.

Affinché un cavo televisivo possa svolgere bene le sue funzioni, include i seguenti componenti:

  1. Al suo interno è presente un unico filo o materiale che include più nuclei. In alcuni casi, per questo può essere utilizzato un sottile tubo di rame.Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è migliore
  1. C’è uno strato di isolamento intorno, che aumenta anche la resistenza meccanica del cavo.
  2. Poi c’è una treccia metallica che fornisce schermatura dalle interferenze. Può essere fatto di lamina o filo sottile.
  3. C’è un altro guscio che funge da secondo conduttore.
  4. Il prossimo è un altro strato protettivo.

Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreI cavi per diversi tipi di antenne sono disposti in modo simile. La differenza sta nelle caratteristiche dei materiali utilizzati e nelle caratteristiche del cavo.

Tipi di cavi televisivi

Esistono diverse marche di cavi più comuni. Quella che segue è una descrizione delle loro caratteristiche.

SAT703

Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreQuesto cavo TV combina un’elevata qualità di trasmissione del segnale e una notevole resistenza meccanica. È adatto per collegare un’antenna fino a 50 metri di distanza. Il cavo viene utilizzato per funzionare sia con antenne esterne che interne. Il guadagno è di circa 80 dB. Questo cavo è adatto anche nei casi in cui è richiesto l’uso di uno sdoppiatore. La scocca è realizzata in polietilene e ha un colore bianco.

RK 75

Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreQuesto è un cavo russo. L’isolamento esterno è realizzato in cloruro di polivinile e offre un elevato livello di protezione durante l’uso. La treccia è in rame stagnato. C’è un’elevata resistenza a varie condizioni di temperatura. Il cavo può funzionare a temperature da -60 a +60 gradi. È protetto dai raggi UV ed è insensibile alle precipitazioni. Uno dei vantaggi è il prezzo accessibile.

DG 113

Adatto per l’utilizzo con qualsiasi tipo di antenna – satellitare, digitale o terrestre. L’uso di uno strato di idrocarburi sul dielettrico schiumato fornisce una potente protezione dall’umidità. Il cracking non si verifica quasi mai durante il funzionamento a lungo termine. Il produttore afferma che la durata del cavo è di almeno 15 anni. Solitamente utilizzato per la posa in esterno.
Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è migliore

Scelta di un cavo dell’antenna per condizioni e opportunità diverse

Per scegliere il cavo TV giusto, devi prima prestare attenzione a quanto segue:

  1. È necessario considerare per quale tipo di trasmissione deve essere acquistato, analogico o digitale.
  2. Devi decidere quanti dispositivi intendi collegare all’antenna.
  3. Aiuterà se il proprietario redige prima una disposizione dei cavi e la sua connessione ai dispositivi.
  4. È necessario considerare dove si trova esattamente l’antenna: nella stanza, sulla parete esterna, all’ingresso o sul tetto.
  5. È necessario considerare fino a che punto verrà trasmesso il segnale televisivo sul cavo. Se è significativo, è più redditizio acquistare un cavo di qualità superiore.

Per garantire una connessione di alta qualità, è necessario che la resistenza del cavo sia di almeno 75 ohm.

La guaina esterna del cavo può essere realizzata in polietilene o cloruro di polivinile. Nel primo caso è bianco, nel secondo è nero. Se l’antenna si trova sulla strada, viene scelta più spesso quella che ha una guaina in PVC. Un tale cavo è considerato più protetto dalle intemperie. Tuttavia, tieni presente che il cavo SAT 703 è adatto anche a questo scopo, sebbene il suo strato protettivo sia in polietilene ed è bianco. Cavo SAT 703:
Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreLo spessore del guscio fornisce resistenza fornisce resistenza alla flessione. La protezione contro i danni meccanici aiuta ad aumentare la durata del cavo. È vantaggioso utilizzare il filo di rame come nucleo centrale. È generalmente accettato che fornisca una migliore trasmissione del segnale e una maggiore protezione contro i danni accidentali. Vengono utilizzate attivamente anche altre varianti della vena centrale. Lo spessore del filo deve essere compreso tra 0,3 e 1,0 mm. È preferibile scegliere un filo con una sezione trasversale maggiore. Ciò contribuirà a ridurre l’attenuazione durante la trasmissione del segnale. Quando si sceglie lo spessore del cavo, considerare quanto segue. Quello più sottile è più facile da posare, in quanto ha una migliore capacità di piegatura. A brevi distanze, sarà in grado di fornire una trasmissione del segnale di alta qualità. Un filo più spesso otterrà un buon segnale su lunghe distanze, ma sarà difficile da piegare, il che a volte può causare problemi di instradamento. Se necessario, potrebbe essere necessario acquistare un amplificatore di segnale. Per determinare la lunghezza del cavo, è conveniente utilizzare uno schema precompilato. È necessario calcolare la lunghezza richiesta da esso. È meglio acquistare con un piccolo margine. Ciò è necessario, ad esempio, se la posizione del cavo viene successivamente modificata o se viene danneggiato accidentalmente. È meglio acquistare con un piccolo margine. Ciò è necessario, ad esempio, se la posizione del cavo viene successivamente modificata o se viene danneggiato accidentalmente. È meglio acquistare con un piccolo margine. Ciò è necessario, ad esempio, se la posizione del cavo viene successivamente modificata o se viene danneggiato accidentalmente.
Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è migliore

Come posare il cavo dell’antenna e collegare l’antenna

Per effettuare una connessione, è necessario considerare la posizione dell’antenna. Negli appartamenti urbani, può essere posizionato sul muro esterno della casa, all’interno o sul tetto della casa. In quest’ultimo caso si parla solitamente di antenne destinate all’uso collettivo. In una casa privata, la situazione è simile: qui l’antenna può anche essere posizionata all’interno della casa, sul muro o sul tetto. Collegamento a un’antenna comune in un condominio:
Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreper collegarsi a un’antenna, è necessario preparare quanto segue:

  1. Cavo di collegamento.
  2. Il connettore F fornisce una connessione di qualità del cavo all’antenna, che non consente la distorsione del segnale televisivo trasmesso o la comparsa di interferenze.
  3. Uno splitter è necessario nelle situazioni in cui è necessario collegare più dispositivi che ricevono un segnale televisivo a un’antenna. Ogni splitter ha un certo numero di connettori, che limita il numero massimo di dispositivi collegati.
  4. È possibile utilizzare una presa per antenna. Il suo utilizzo è vantaggioso nei casi in cui il proprietario voglia nascondere i fili nel muro.
  5. Il jack dell’antenna fornisce un collegamento diretto via cavo al televisore. Ha due connettori: uno è progettato per collegare il connettore F del cavo, l’altro corrisponde al connettore che si trova sulla TV o sul ricevitore.

Parti applicabili per collegare il cavo dell’antenna:
Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è miglioreIn alcuni casi, se si utilizza un cavo troppo lungo, si attenuerà il segnale ricevuto, riducendo la qualità della visione televisiva. In una situazione del genere, è vantaggioso utilizzare un amplificatore appropriato. Quando l’antenna si trova all’esterno, potrebbe essere vulnerabile ai fulmini. L’installazione di una protezione contro i fulmini aiuterà a prevenire danni in una situazione del genere. Quando si collega a un’antenna comune in un condominio, di solito ci sono prese speciali nel quadro elettrico nel vano scale per il collegamento tramite un connettore F. Se viene utilizzata la propria antenna, il cavo deve essere instradato all’interno. Come crimpare e collegare un connettore F del cavo TV: https://youtu.be/QHEgt99mTkY Durante la pianificazione, è necessario considerare la configurazione dei locali, il numero e l’ubicazione dei ricevitori televisivi. Per esempio, se ci sono due televisori in un appartamento o in una casa, per mostrare i programmi sarà necessario utilizzare uno splitter, a cui verranno collegati i cavi a ciascuno dei dispositivi. Se hai una TV, non è necessario utilizzare uno splitter. Dopo aver deciso la posizione, è necessario redigere uno schema elettrico. Se viene utilizzato uno splitter, deve essere posizionato in un luogo in cui sarà conveniente tirare i cavi a ciascun ricevitore. Durante la posa del cavo, è necessario tenere conto di quanto segue: deve essere posizionato in un luogo in cui sarà conveniente tirare i cavi a ciascun ricevitore. Durante la posa del cavo, è necessario tenere conto di quanto segue: deve essere posizionato in un luogo in cui sarà conveniente tirare i cavi a ciascun ricevitore. Durante la posa del cavo, è necessario tenere conto di quanto segue:

  1. Se si formano curve strette durante l’installazione, ciò potrebbe causare una scarsa qualità di visualizzazione e danni al cavo. Tali situazioni dovrebbero essere evitate.
  2. La torsione aumenta la possibilità di interferenza. Ciò ridurrà significativamente la qualità del segnale televisivo ricevuto.
  3. Maggiore è la lunghezza del cavo, maggiore è la scelta della qualità del segnale. Se supera i 35 metri, è necessario utilizzare un amplificatore .
  4. La qualità dell’alimentazione gioca un ruolo importante. Se c’è un’alta probabilità di sbalzi di tensione improvvisi in cui è posato il cavo, è necessario utilizzare uno stabilizzatore.
  5. Dove ci sono potenti fonti di calore in casa, dovrebbero essere evitate durante la posa del filo. L’esposizione prolungata al calore può ridurne le prestazioni.
  6. Coloro che utilizzano il muro a secco o muri simili nell’appartamento dovrebbero utilizzare una scatola speciale per il cavo nei casi in cui la posa avvenga dietro di loro.
  7. Le linee elettriche o gli elettrodomestici che hanno forti correnti di spunto dovrebbero essere evitati. Se si viola questa regola, ci saranno interferenze nella trasmissione del segnale.
  8. Si consiglia di utilizzare un unico pezzo di cavo per ciascuna sezione. Se rotto in più pezzi, la qualità del lavoro si deteriorerà.

Come scegliere un cavo televisivo con antenna, quale cavo TV è migliore
del cavo TV
Al termine dell’installazione del cavo, è necessario verificare la qualità del lavoro accendendo la TV. Se l’installazione è stata eseguita correttamente, la qualità della trasmissione sarà buona.

Rate this post
Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: