Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersi

L’home theater comprende un intero complesso di apparecchiature, che consiste in un sistema acustico, un amplificatore multicanale, un
ricevitore e una sorgente di segnale video/audio. Solitamente il kit non include un dispositivo di riproduzione, quindi la TV o il
proiettore devono essere acquistati separatamente. Particolare attenzione va riservata al sistema di altoparlanti, perché è il formato sonoro che può conferire al suono la profondità e la vivacità desiderate.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersi

Sistema acustico – home theater 2.1, 5.1, 7.1

Il formato sonoro dei sistemi acustici è diviso in tre tipi principali, vale a dire: “2.1”, “5.1”, “7.1”. Il primo numero nel sistema audio indica il numero di altoparlanti e il secondo numero di
subwoofer . Un sistema di altoparlanti home theater standard è composto da 5 altoparlanti e 1 subwoofer, tuttavia alcuni produttori consentono l’espansione del sistema audio acquistando più dispositivi.

Teatro domestico 2.1

Come accennato in precedenza, questo sistema è dotato di due altoparlanti e un subwoofer. A differenza dell’audio TV standard, quest’ultimo è in grado di produrre bassi profondi e gli altoparlanti sui lati conferiscono al suono un effetto stereo.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiSistema home theater 2.1 [/ didascalia] Un tale sistema di altoparlanti è considerato abbastanza semplice, poiché non ha dispositivi di riproduzione circostanti, ma il subwoofer fa indubbiamente il suono più spazioso. Ma non può essere considerato un sistema volumetrico a tutti gli effetti.

Sistema 5.1

Un sistema home theater 5.1 è un sistema di altoparlanti completo che offre un suono surround e la migliore esperienza cinematografica. La maggior parte dei prodotti home theater sono orientati verso questo formato, come descritto nella loro descrizione.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiSistema 5.1 [/ didascalia] Questo formato è composto da sei canali, cinque altoparlanti responsabili delle frequenze alte e medie e un subwoofer, responsabile della riproduzione dei bassi frequenze. Tre altoparlanti si trovano nella parte anteriore, uno centrale e due laterali e altri due altoparlanti posteriori si trovano nella parte posteriore della stanza per fornire un suono surround. Maggiori dettagli possono essere trovati nel diagramma sottostante.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiNonostante il numero di variazioni nel posizionamento dei sistemi di altoparlanti 5.1, questa configurazione è considerata la più riuscita, poiché lo spettatore si trova al centro, verso il quale sono diretti tutti i dispositivi audio. Tuttavia, se la stanza è abbastanza grande, ha senso sperimentare la posizione per ottenere il risultato più accettabile. Va notato che questo formato audio può essere utilizzato per la riproduzione dalla maggior parte delle sorgenti. Ad esempio, i moderni lettori video e la televisione digitale supportano il suono surround, anche le schede audio desktop sono per lo più compatibili con esso. Configurazione home theater 5.1: https://youtu.be/66I0IvlsZaE

Sistema home theater 7.1

Questo sistema si differenzia dal formato 5.1 per la presenza di due altoparlanti aggiuntivi, che si trovano tra la parte anteriore e quella posteriore. Questa opzione a otto canali è meno richiesta rispetto al suo predecessore, ma tali home theater possono essere trovati in commercio. Il vantaggio principale di questa configurazione è un suono ancora più spazioso, poiché i due altoparlanti aggiuntivi formano un cerchio completo. Sono progettati per creare atmosfera e di solito non riproducono il suono principale. [id didascalia = “attachment_5139” align = “aligncenter” width = “1050”]
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersi7.1 Home Cinema – Schema di connessione [/ didascalia] Per ottenere il miglior suono da un tale sistema, è necessario avvicinare i dispositivi di riproduzione posteriori in relazione al diagramma sopra. La disposizione finale delle colonne dovrebbe assomigliare a una forma arrotondata.

Come scegliere un home theater 5.1,7.1

L’acquisto di un home theater è principalmente il desiderio di immergersi nel fitto degli eventi sullo schermo. Per fare ciò, è necessario scegliere il sistema di altoparlanti giusto, che non solo sarà in grado di accompagnare l’immagine sullo schermo con effetti sonori, ma fornirà anche una qualità decente. Linee guida generali per la scelta degli home theater:

  1. La potenza è una metrica importante in un sistema home theater. Certo, è improbabile che tu possa ascoltare un’acustica potente a tutto volume nelle stanze, ma la potenza ti consentirà di evitare la distorsione del suono, quindi, in questo caso, più potente è, meglio è.
  2. Il materiale di cui è fatto l’home theater influisce non solo sulla componente esterna, ma anche sulla qualità del suono. La custodia deve essere abbastanza resistente, quindi legno, plastica o metallo dovrebbero essere considerati un materiale.Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersi
  3. A seconda della stanza , il design degli altoparlanti dovrebbe essere considerato correttamente. Possono essere a pavimento, a parete e montati, ma la versione a pavimento può produrre un suono più profondo. E le opzioni incernierate possono essere utilizzate in sistemi in cui anche gli altoparlanti sono in alto.
  4. Intervallo di frequenza . L’orecchio umano percepisce i suoni nella gamma 200-20000 Hz, quindi dovresti scegliere un sistema di altoparlanti in grado di riprodurre i suoni in questa gamma.
  5. Il parametro della sensibilità è responsabile del volume degli altoparlanti, che è uguale all’amperaggio in uscita dall’amplificatore. In poche parole, maggiore è la sensibilità, più forte sarà il suono finale.
  6. Disposizione del sistema di altoparlanti . Alcuni home theater richiedono un posizionamento non standard dei dispositivi di riproduzione, ciò è dovuto alle peculiarità di modelli specifici. Questo fattore dovrebbe essere preso in considerazione, altrimenti potrebbe verificarsi una situazione spiacevole, ad esempio non c’è abbastanza spazio nella stanza, quindi non sarà possibile sfruttare appieno il potenziale di un home theater.

Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiÈ fortemente sconsigliato acquistare home theater di marche sconosciute. Naturalmente, i prezzi per tali modelli sembrano molto allettanti, ma tale prezzo si forma risparmiando su alcune parti dell’attrezzatura, quindi è meglio acquistare prodotti di marchi collaudati come
Samsung , Sven o
LG . Che cos’è 5.1, 7.1, DOLBY ATMOS, ARC, RCA, SPDIF, termini audio home theater di base: https://youtu.be/eBLJZW08l1g

Set di 2 altoparlanti e 1 subwoofer

Il principale vantaggio di questo kit è la sua compattezza. Naturalmente, questa opzione non può essere considerata un suono surround a tutti gli effetti, poiché gli altoparlanti si trovano solo al centro, tuttavia un potente amplificatore completo di subwoofer può regalare una nuova esperienza da vecchi film e ascolto di musica. Questa opzione si adatta perfettamente a una piccola stanza e ad un prezzo è molto più economica. Vale la pena notare che in futuro questa opzione può essere ampliata acquistando apparecchiature aggiuntive, ma a condizione che il ricevitore consenta di collegare altoparlanti aggiuntivi.

5 altoparlanti e 1 subwoofer

Un sistema di altoparlanti a tutti gli effetti, che, se posizionato e collegato correttamente, può immergere completamente lo spettatore in ciò che sta accadendo sullo schermo TV. Tra le carenze, si possono individuare dimensioni e prezzi ingombranti per una buona attrezzatura. Certo, puoi trovare un sistema home theater con un formato audio 5.1 di dimensioni moderate, ma questa opzione influirà seriamente sulla qualità del suono, poiché il cabinet è una parte importante degli altoparlanti. Questo sistema è adatto per ambienti spaziosi dove c’è spazio per altoparlanti di grandi dimensioni. Tuttavia, più grande è la stanza, più potente sarà l’acustica, quindi non dovresti esagerare con la scelta della stanza.

7 altoparlanti e 1 subwoofer

Una variante della versione avanzata del precedente sistema di altoparlanti, garantisce un’immersione ancora più completa grazie agli altoparlanti posteriori aggiuntivi, ma richiede più spazio. Il sistema è adatto solo per ambienti di grandi dimensioni, poiché per ottenere il massimo effetto è necessaria una distanza significativa tra i diffusori. https://gogosmart.ru/texnika/domashnij-kinoteatr/kakoj-vybrat.html Layout del sistema acustico 7.1.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersi    

Come collegare un sistema di altoparlanti

Poiché non ci sono differenze speciali nei metodi di collegamento di sistemi di altoparlanti di diversi formati audio, viene fornito un esempio basato sull’acustica 5.1. Il primo passo è posizionare correttamente il sistema di altoparlanti. Mentre tutto è chiaro con quelli centrali, di solito differiscono per forma, poi con quelli laterali e posteriori tutto è un po’ più complicato. I produttori li contrassegnano con espressioni letterali, da loro puoi determinare quale dovrebbe essere a sinistra e quale a destra. [id didascalia = “attachment_6714” align = “aligncenter” width = “646”]
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiPosizionamento dell’utente e degli elementi home theater nella stanza [/ didascalia] È possibile collegare immediatamente gli altoparlanti al ricevitore. Per fare ciò, utilizzare fili a tulipano, i fili rosso e bianco sono responsabili del suono. Devono essere collegati alle porte corrispondenti sul ricevitore. Gli altoparlanti e i connettori sono contrassegnati con gli stessi nomi, quindi è sufficiente collegare il connettore sul ricevitore al connettore sull’altoparlante. Questa procedura deve essere ripetuta con tutti gli altoparlanti e il subwoofer.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiSi precisa che il cavo “tulipano” può essere sostituito con alternative del tipo “mini-jack” e simili. In tal caso, è sufficiente collegare i dispositivi con un filo tra loro. [id didascalia = “attachment_7982” align = “aligncenter” width = “458”]
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiSchema di collegamento [/ didascalia] Successivamente, è necessario collegare la sorgente video desiderata al ricevitore, ad esempio un ricevitore televisivo o qualsiasi lettore video. È preferibile farlo con un cavo HDMI, poiché è in grado di trasmettere segnali audio e video di buona qualità. Dovrebbe essere collegato alla presa “HDMI IN”.
Come scegliere un home theater 2.1, 5.1, 7.1 e connettersiUn esempio di collegamento di un home theater – istruzioni del produttore [/ caption] Resta da collegare il ricevitore a un dispositivo di uscita, ad esempio a un TV. Questo può essere fatto con lo stesso cavo “HDMI”, solo che questa volta è necessario collegarsi alla porta “HDMI OUT” o “VIDEO OUT”, quindi inserire l’altra estremità del cavo nel connettore “HDMI IN” sul TV.

Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: