Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale

Antenna televisiva fai-da-te per la televisione digitale fai-da-te: dimensioni, schema semplice, antenna esterna e interna per la televisione digitale, realizzata da te. Proprio di recente, la televisione è apparsa nella vita di una persona. Per quasi cento anni nella nostra realtà esiste una cosa come una TV. Dalla loro invenzione fino a tempi recenti, i televisori sono stati alimentati dalla tecnologia del segnale analogico. La principale differenza rispetto al moderno tipo di segnale utilizzato, digitale, è la trasmissione di elettricità al ricevitore. Questa elettricità corrisponde a una certa frequenza e ampiezza, che viene successivamente convertita in un’immagine e in un suono.

Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Una semplice antenna per ricevere la televisione digitale con le tue mani [/ didascalia] Il motivo principale del passaggio di tutto il mondo alla trasmissione digitale sono le limitate risorse della cosiddetta TV analogica. https://gogosmart.ru/kak-podklyuchit/priem-cifrovogo-televideniya.html Semplicemente, a un certo punto, le frequenze che un gran numero di canali inizia a rivendicare cessano di essere sufficienti. In Russia, il processo di transizione completa alla televisione digitale è iniziato nel 2006 e si è concluso nel 2019. Il “digitale” si differenzia dalla trasmissione analogica non solo per la maggiore qualità dell’immagine, ma anche per lo schema con cui è costruito e funziona. Quindi la TV digitale non è più legata a un unico centro televisivo regionale da cui i segnali passano attraverso i fili. Nello schema operativo appare un’antenna, che riceve un segnale e lo trasmette alla TV. In questo articolo, ti diremo come realizzare un’antenna per la televisione digitale con le tue mani. [caption id="attachment_11672" align="aligncenter" width="983"]
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitaleCircuito antenna per televisione digitale [/ didascalia]

Cosa ti serve per realizzare un’antenna fai-da-te per la ricezione della TV digitale

L’elenco dei materiali necessari per realizzare l’antenna dipende dal tipo di dispositivo futuro per la ricezione delle onde radio. L’elenco principale dei materiali è composto da:

  • tubo con un diametro di 0,5 mm2;
  • filo di rame o alluminio/cavo coassiale;
  • strisce di alluminio, lattine, connettori, ecc.

Per realizzare un’antenna con le tue mani, sono adatti tutti i materiali conduttivi, ad esempio aste e angoli.

I materiali conduttivi includono: rame, alluminio, acciaio, ferro, bronzo, ottone, tungsteno, molibdeno.

A proposito di costi, per un ricevitore wave fatto in casa, un cavo coassiale è più adatto. [caption id="attachment_3206" align="aligncenter" width="488"]
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitaleCome funziona un cavo coassiale

Il suo prezzo è significativamente inferiore a quello di un cavo in rame, ma ha le stesse proprietà di un altro conduttore popolare, largamente diffuso nell’ingegneria elettrica. In casi estremi, puoi utilizzare un normale cavo dell’antenna. Un’antenna è inutile e non ha senso senza gli altri dettagli che aiutano a trasformare il segnale digitale in un’immagine. Oltre ai materiali di cui sopra per l’antenna, avrai bisogno di:

  • una spina che trasmette un segnale dall’antenna al ricevitore;
  • se il televisore è di vecchio modello – un ricevitore – un ricevitore;
  • la TV stessa.

Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Un altro esempio di antenne fatte in casa per ricevere numeri, basate su barattoli di latta
Puoi dare ai materiali la forma desiderata e fissarli senza attrezzi speciali , ma per semplificare il lavoro e risparmiare tempo, vale la pena preparare pinze e tronchesi, nastro isolante e un saldatore.

Varietà di antenne che ricevono un segnale digitale di alta qualità per la produzione fai-da-te

Un’ampia scelta di tecnologie per la produzione di antenne con materiali improvvisati ti consente di procedere dalle tue capacità e circostanze. Succede che una persona non possa ottenere fisicamente i materiali necessari nel prossimo futuro. Vengono in soccorso strumenti improvvisati, che quasi tutti hanno in garage. L’antenna è una struttura, un dispositivo progettato per catturare le onde della trasmissione televisiva. I dispositivi destinati all’uso generale sono in grado di rilevare una frequenza nell’intervallo da 41 a 250 MHz. È meno probabile, ma possibile, che un’antenna fatta in casa sia in grado di captare onde ad altissima frequenza, che vanno da 470-960 MHz. Dispositivi di acquisizione progettati per televisori, possono essere suddivisi in due categorie: interni (posizionati vicino alla TV nelle immediate vicinanze) ed esterni (installati all’esterno dell’edificio in cui si trova la TV).

Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Antenne per la ricezione della televisione digitale, interna ed esterna, diagramma, dimensioni [/ didascalia] Con le tue mani puoi realizzare i seguenti tipi di antenne per la trasmissione della televisione digitale:

  • coassiale (ha il secondo nome “Dal filo”);
  • da lattine;
  • figura otto (aka “Zigzag”);
  • log-periodico;
  • onda.

Antenne fatte in casa per la TV digitale: diagrammi, dimensioni, suggerimenti e foto. Nonostante il fatto che la trasmissione digitale sembri più complessa della trasmissione analogica, non impone requisiti speciali sulla qualità del dispositivo che riceve o trasmette le onde radio. Anche eventuali disallineamenti e irregolarità nella struttura non influiscono molto sulla distorsione del segnale ricevuto.

Tuttavia, si dovrebbe cercare di osservare il più chiaramente possibile i rapporti geometrici di tutti gli elementi, l’errore non dovrebbe superare alcuni millimetri.

Vale la pena ricordare che:

  1. Il numero di canali ricevuti diminuisce con il guadagno dell’antenna.
  2. Riducendo la direttività del dispositivo, il guadagno aumenta.

Da quanto sopra, ne consegue che l’antenna raccoglierà meno interferenze se l’elenco dei canali ricevuti è più piccolo. Va notato che non è possibile ottenere un progetto ideale a causa dell’esistenza di queste dipendenze dirette e inversamente proporzionali.

antenna a cavo per interni

Questo tipo di antenna è adatto se la distanza dalla torre della TV è minima e non ci sono ostacoli fisici come grattacieli e montagne sulla strada per raggiungerla. Un dispositivo con cavo coassiale è al chiuso e per la sua fabbricazione avrai bisogno del cavo stesso lungo 2,5-3 metri, tronchesi, una penna o altro dispositivo di marcatura, un metro: metro a nastro, righello, spina per la trasmissione del segnale a un televisore o ricevitore . Ci vogliono fino a 10 minuti per fare.
Primo passoSul cavo, ci ritiriamo di 5 centimetri da un bordo e rimuoviamo lo strato esterno di isolamento. Il materiale dielettrico, che può essere gomma, carta, PVC o anche polietilene reticolato, è necessario non solo per garantire la sicurezza per l’uomo, ma anche per aumentare la resistenza all’usura del filo, per ridurre l’assorbimento naturale degli urti. Ecco perché il rilascio dall’isolamento esterno dovrebbe essere il più accurato possibile. Viene rimosso solo il dielettrico, la lamina e la treccia interna vengono delicatamente deviate di lato in modo che semplicemente non interferiscano con il taglio.
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Secondo passoIl nucleo centrale è pulito dall’isolamento interno. Per pulire accuratamente, dovresti usare un coltello. Premiamo il filo con il pollice sulla lama del coltello e rimuoviamo il dielettrico con uno spostamento brusco. Si sconsiglia di spellare il cavo bruciandolo con un accendino, che esiste nella vita di tutti i giorni: non è sicuro e non è corretto.
Terzo passaggio L’ anima interna pulita, la lamina e la treccia rimosse, vengono attorcigliate in un unico fascio. È molto importante rendere la trama il più forte e densa possibile. La torsione di tutti gli elementi deve essere eseguita in modo tale che alla fine ci siano 2,2 cm liberi del nucleo interno nudo.
Quarto passoSul filo dall’estremità dell’isolamento sul lato dielettrico si depositano 2 decimetri e si rimuove l’isolamento esterno, mentre tutto ciò che si trova sotto l’isolamento interno, compreso se stesso, non viene interessato. [caption id="attachment_11693" align="aligncenter" width="1200"] Dimensioni fai-da-te
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitalee diagramma di un’antenna in cavo per la televisione digitale[/ didascalia]
Il quinto passaggio 2,2 dm è misurato dai due centimetri spelati e viene rimosso un dielettrico esterno di 1 cm di lunghezza, non toccare la treccia.
Passaggio 6 Avvolgere l’estremità di 5 cm attorno all’area trattata lunga 1 cm È importante stringere l’avvolgimento per formare un anello. Il passaggio finale consiste nell’installare la spina RF sull’estremità non utilizzata. [caption id=”attachment_11676″ align=”aligncenter”
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitaleUna semplice antenna fatta in casa per la TV digitale da un filo [/ didascalia] Una semplice antenna T2 per interni fatta in casa da un cavo coassiale per la TV digitale con le tue mani: https://youtu.be/DP80f4ocREY

Dalle lattine

Se i barattoli di latta sono in giro per casa o in garage, puoi usarli nella produzione di un’antenna domestica. Un dispositivo di cattura fatto in casa dalle lattine può catturare 7 canali a medio e lungo raggio. La condizione principale applicabile a tale materiale improvvisato come una lattina è l’assenza di difetti, ammaccature e altri danni, nonché urti.

I barattoli di latta devono essere puliti, prima di procedere con la fabbricazione dell’antenna, devono essere lavati e asciugati accuratamente.

Per la produzione avrai bisogno di:

  • saldatore;
  • due banche;
  • base in legno;
  • cavo televisivo ordinario (contrassegnato RK-75);
  • nastro isolante e viti autofilettanti (3-4 pz.);

Il primo passo Un cavo lungo diversi metri viene spelato da un’estremità dell’isolamento esterno di 10 cm Il nucleo centrale viene pulito, l’isolamento interno in plastica viene rimosso. Lo schermo intrecciato interno è attorcigliato in un fascio stretto attorno al nucleo centrale.
Secondo passaggio All’estremità opposta del filo, è necessario collegare una spina che si collegherà alla TV e trasmetterà un segnale (contrassegnato “RF”).
Il terzo passaggio Rimuoviamo le piccole “orecchie” dalle lattine, con l’aiuto delle quali si aprono, fissiamo parti del cavo con viti autofilettanti: un’anima intrecciata e una treccia. Ripariamo con un saldatore.
Quarto passoLe sponde già collegate (passo 3) vengono installate rigorosamente su una linea e fissate su una base di legno o anche su un appendiabiti con qualsiasi materiale a portata di mano (qualsiasi dielettrico), ad esempio nastro isolante o nastro adesivo. Tale antenna può essere posizionata per strada oa casa (è importante sapere che più lungo è il cavo, peggiore sarà l’immagine), è possibile amplificare il segnale utilizzando un amplificatore o linee aggiuntive con banchi.
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale

Otto, alias l’antenna di Kharchenko per ricevere la televisione digitale con le proprie mani

Il design divenne noto alle persone nel 1961. Ha permesso alle persone che vivono al di fuori della zona di un segnale forte di migliorare la qualità dell’immagine. Il design è costituito da due rombi, l’angolo tra le facce dei quali è di 90°. Per fare una figura otto, hai bisogno di:

  • 1-1,5 metri di filo di rame con una sezione fino a 5 mm;
  • filo coassiale lungo 3-5 metri;
  • saldatore, saldatura e colofonia;
  • presa TV;
  • righello e pennarello;
  • nastro isolante, base per la struttura fabbricata.

Fase uno Misuriamo e tagliamo 1152 cm dal filo di rame, segniamo il segmento risultante in 8 parti uguali con un pennarello, lasciando 5 cm a un’estremità, che in seguito dovrebbe piegarsi. Solo il materiale in rame può essere adatto a questo design, poiché né l’alluminio né altri conduttori possono essere saldati il ​​più strettamente possibile con il rame. [caption id="attachment_11688" align="aligncenter" width="600"]
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitaleBisquare


Fase due In base ai segni risultanti, piegare il filo con un angolo di 90°. Saldiamo solo le estremità libere del filo. In questo caso, è necessario ottenere uno spazio tra gli angoli interni: saldato e piegato.
Fase treIl filo dell’antenna è esposto da un’estremità di 3-5 cm Per fare ciò, l’isolamento esterno viene accuratamente rimosso, le parti interne vengono piegate e il nucleo centrale viene rilasciato. Il nucleo centrale del filo è avvolto attorno all’angolo non saldato e la parte del filo responsabile dello schermo è avvolta attorno all’area saldata. È importante rendere l’avvolgimento stretto.
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Fase quattro La struttura risultante dei fili scoperti è isolata con nastro isolante o con una pistola per colla. Una spina è collegata all’altra estremità del cavo per trasmettere un segnale alla TV. Il dispositivo è pronto, l’estremità piegata è fissata alla base.
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
per la televisione digitale 8-ka (otto)

antenna log-periodica

Le caratteristiche principali di questo design sono la disposizione dei vibratori di lunghezza variabile: sono montati sullo stesso asse. Le dimensioni di tutti gli elementi di lavoro di un’antenna log-periodica non dovrebbero andare oltre la posizione dell’azione e della cattura. Un’antenna log-periodica è l’opzione migliore per le prestazioni domestiche, poiché supera altri tipi in tutte le caratteristiche, ma è difficile da produrre. Per realizzarlo da solo, dovresti avere due tubi di metallo (cavi o no – non importa, la corrente scorrerà lungo la superficie). Dovresti anche avere fili di rame di diverse lunghezze, che saranno le parti riceventi. Di seguito è riportata una tabella con calcoli già pronti che dovrebbero essere applicati durante la preparazione di parti per un futuro ricevitore di segnale.
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitalePrepariamo i vibratori secondo i dati riportati nella tabella. È importante che il diametro sia lo stesso per ogni vibratore. Un cavo di alimentazione viene fatto passare attraverso la cavità di una delle aste o semplicemente con l’aiuto di elementi di fissaggio, che viene eseguito come mostrato nell’immagine sottostante.
Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitaleSuccessivamente, i vibratori vengono fissati con un saldatore. Antenna UHF log-periodica potente fai-da-te: https://youtu.be/txZJkjPkOoY

Onda

Non è adatto per ricevere segnali a lungo raggio e ha poco guadagno, ma il design stesso è stato popolare sin dall’invenzione e propagazione delle onde radio nella vita di tutti i giorni ed è ancora popolare. Il design è composto da diversi elementi: un filo di rame (o tubo), un regista, un riflettore e un vibratore. Inoltre, viene creata una base a cui verrà fissata l’antenna finita (plastica o legno: non importa, l’importante è che sia un dielettrico). È importante posizionare le parti alla stessa distanza l’una dall’altra. Le parti sono collegate secondo la figura seguente.

Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale
Canale d’onda

Come migliorare la qualità del segnale su antenne fatte in casa

Ci sono molte ragioni per cui il segnale TV è debole. Ad esempio, la qualità dell’immagine viene spesso persa o il suono viene perso a causa del fatto che l’antenna riceve solo il segnale riflesso. Altri motivi possono essere:

  • bassa sensibilità;
  • cavo ad alta resistenza;
  • lunga distanza dalla torre della TV;

Per migliorare la qualità del segnale sulle antenne fatte in casa, è necessario provare i seguenti passaggi:

  1. Se è al coperto, dovresti posizionarlo il più vicino possibile alla finestra. Quindi sulla sua strada ci saranno meno ostacoli a causa dei quali parte del segnale viene persa.
  2. Se si trova sulla strada, è necessario installarlo in un luogo più alto: il tetto. Assicurati che il segnale non sia ostruito da montagne o foreste.
  3. Cambia direzione. L’interferenza e la dispersione dell’immagine spesso scompaiono se si ruota il dispositivo ricevente nella giusta direzione, anche alcune decine di gradi giocano un ruolo.
  4. Acquista un amplificatore per antenna.

Antenna per interni ed esterni fatta in casa per la televisione digitale

Come calcolare i parametri per la TV digitale

Per un’antenna da un cavo, è necessario calcolarne la lunghezza. Questo viene fatto usando le solite formule della fisica. Per prima cosa bisogna capire a quali frequenze trasmette il
multiplex , dopodiché si ricava il valore medio. Ad esempio, alle frequenze di 605 e 613 MHz, la media aritmetica viene visualizzata come 609 MHz. Il passo successivo è determinare la lunghezza d’onda attraverso la formula per la velocità della luce divisa per la media aritmetica derivata. Calcolo: 300/609 \u003d 0,492 m Dal numero risultante calcoliamo 1/4, che sarà la lunghezza del cavo richiesta per creare un’antenna. Per facilitare l’attività di calcolo, è possibile utilizzare calcolatori online che calcoleranno accuratamente la dimensione richiesta per le antenne a semionda, quarto d’onda e onda intera. Calcolatrici online in Google o Yandex:

  • calcolatore di dipolo e pin;
  • calcolatrice radioamatoriale.

La migliore antenna fai-da-te senza saldatore per la televisione digitale T2: https://youtu.be/h7pcp-nvYqQ Realizzare un’antenna con le tue mani non è difficile, è abbastanza problematico saldare e allegare tutti i dettagli in modo che funzioni senza interferenze e fuoriuscite di immagini. Oggi non è necessario andare al negozio e acquistare attrezzature costose, ci sono situazioni in cui semplicemente non è possibile raggiungere il negozio. Puoi realizzare un’antenna con materiali improvvisati. Ti consigliamo di scegliere il design del filo coassiale o “Otto”. Come dimostra la pratica, sono i più facili da produrre e le loro caratteristiche ti consentono di guardare la TV ovunque.

Rate this post
Televisione digitale.
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: